PadelWorldPress -. Questa domenica, 17 ottobre, la stagione del WPT Challenger con il torneo Tau Ceramic Alfafar Challenger 2021. Sul lato maschio, ci ha presentato i suoi due grandi vincitori: Coki Nieto e Javier González Barahona.

La brillante coppia si è affrontata Iván Ramirez e Gonzalo Rubio, un'altra delle coppie preferite per vincere l'ultimo torneo della stagione Sfidante del WPT.

Prima di iniziare il gioco, sono stati seminati dubbi sul fatto che Coki e Javi potrebbe realizzarlo, a causa degli errori commessi nel precedente confronto con Miguel Semmler e Sergio Alba, tuttavia, nel primo set, la coppia ci avrebbe già mostrato il suo lato più solido, lasciando i rivali senza opzioni con un 6-4.

Il secondo set è iniziato con un altro vantaggio del Il team di StarVie e nel mezzo di esso, c'era un grande spavento, in cui Gonzalo Rubio ha subito una caduta molto spettacolare, fuori pista, che gli ha procurato danni e lo ha fatto rientrare zoppicando in campo.

Per questo motivo Coki e Javi ha approfittato della situazione e nel Gara otto chiuderebbe il set che ha dato a Nieto il secondo titolo e Barahona il primo.

Se ve lo siete perso o volete rivivere il grande gioco, vi lasciamo il video della finale del Tau Cerámica Alfafar Challenger 2021, offerto da World Padel Tour!!

* Puoi seguire tutte le notizie del mondo della pagaia nei nostri profili di Facebook y Twitter così come iscriversi al nostro Newsletter Notizie quotidiane

Commenti

Commenti

condividi
articolo precedenteI tornei che hai sempre sognato, a Madrid!
articolo successivoL'orgoglio della corona: Black Crown Piton.
Padel World Press è un giornale on line dedicato al mondo della pala che durante 24 ore al giorno, sarà responsabile di fornire l'ultimo minuto del secondo sport più popolare in Spagna. Notizie, interviste, report, analisi ... Tutti gli appassionati potranno godere della pala da un nuovo punto di vista, sempre serietà, rigore giornalistico e la conoscenza di una squadra con più di un decennio di esperienza nel mondo del paddle tennis.