Padel World Press .- La prima semifinale maschile del Las Rozas Open ha misurato le forze di Fernando Belasteguín - Sanyo Gutiérrez con quelli di Maxi Sánchez - Lucho Capra ... Ed è stato un vero gioco!!

A Valladolid il duello tra le due coppie è caduto dalla parte di Maxi e Lucho, questa volta l'equilibrio ha finito per pendere dall'altra parte... Ma non è stato facile visto che il Mercedino e il Chimeño hanno colpito per primi e, con passo, sono avanzati sul tabellone (4-6).

Nel secondo set, Bela e Sanyo hanno mostrato il loro talento ed esperienza. Senza accusare la pressione di aver ricevuto un'interruzione nelle battute iniziali, hanno raggiunto una morte improvvisa in cui non hanno fallito e hanno confermato il motivo per cui sono i numeri 2 al mondo (4-6 e 7-6).

Con tutto da decidere, è stato raggiunto un terzo turno in cui la parità era massima fino a quando, nel settimo gioco, Fernando Belasteguín - Sanyo Gutiérrez ha rotto il servizio degli avversari e, a sangue freddo, ha alzato tre palle break per ottenere la vittoria per 4 -6, 7-6 e 6-4… E per assicurarsi la presenza nella sua quarta finale stagionale!!

Un compleanno molto felice

Autentico incidente ferroviario per decidere la seconda semifinale del Las Rozas Open. In esso sono stati misurati il ​​​​1 al mondo e il terzo in classifica: Juan Lebrón e Ale Galán contro Pablo Lima - Agustín Tapia.

Basandosi sul loro solito gioco, sono stati Lima e Tapia a dare il primo colpo e a segnare un 3-1 sul tabellone. Supportati da un pugno tremendo, gli 'aspiranti' sono riusciti a mantenere quel vantaggio nonostante i tentativi degli avversari e, grazie a questo, si sono portati in vantaggio (6-4 in 36 minuti).

Senza rallentare, e confermando le grandi sensazioni mostrate nel primo set, il brasiliano e l'argentino hanno iniziato il secondo set con un break a loro favore. Lanciati, e con una versione inarrestabile del loro gioco, sono riusciti anche a mantenere quel reddito contro Galán - Lebrón che non riusciva a trovare un modo per evitare la sconfitta con un doppio 6-4.

Sciolto in un abbraccio, Tapia ha festeggiato il suo compleanno in grande stile... E non capita tutti i giorni di ottenere una qualificazione per la finale, lasciando in trasferta il numero 1 del mondo.

L'attività non si ferma al Las Rozas Open e Possiamo solo dire ... Goditi il ​​gioco !!!

Ricorda che puoi rivedere tutte le croci e i marcatori del tono cliccando su questo link

Immagini: World Padel Tour

* Puoi seguire tutte le notizie del mondo della pagaia nei nostri profili di Facebook y Twitter così come iscriversi al nostro Newsletter Notizie quotidiane

Commenti

Commenti