Padel Worldpress - Tenuto il primo giorno del sorteggio finale del Maestro di Buenos Aires Pádel (sedicesimi), ci sono ora sensazioni contrastanti di fronte a 1/8. Prima di tutto, il l'ultimo saluto a Seba Nerone, circondato da fan, amici e familiari, parti a sapore agrodolce nel mondo della pagaia.
D'altra parte, si sono anche divertiti momenti di massima felicità nelle coppie che gareggiano nel Race 2021. Una corsa molto serrata per ottenere una posizione nel Finale Master 2021, in cui gli ultimi posti sono fortemente contesi.
Precisamente, uno dei risultati che più scuote la Race 2021 è quello ottenuto da Ramiro Moyano y Juan Cruz Belluati. Con una vittoria moralmente molto importante, hanno superato il duo Michele Lamperti / Miguel Yanguas by 3-6, 6-3 y 6-4. Importante perché lottano contro Lamperti e Yanguas Javi Rico e «Momo» González per gli ultimi posti per accedere all'appuntamento che chiude la stagione.

 

Miguel Lamperti e Miguel Yanguas Buenos Aires
Miguel Lamperti e Miguel Yanguas Buenos Aires
Un'altra delle sorprese che questo 1/16 ha offerto è il sconfitta di José Rico e Javi Leal in battaglia contro Javier Martinez e Inigo Zaratiegui. Nonostante Rico e Leal abbiano provato instancabilmente, non sono riusciti a superare i loro rivali nella parte finale di ogni manga e Martínez e Zaratiegui hanno vinto la partita in due set (7-5 e 6-4). Sembra che il duo Rico/Leal, sia per infortunio, sia per sfortuna, non si sia proprio ripreso e sia stato nuovamente escluso.
La partita tra Agustín «Pecora» Gutiérrez y Javier González Barahona contra Marc Quilez e Toni Bueno. I quattro giocatori hanno combattuto tutte le palle con le unghie e con i denti, ma Agustín e Javier sono riusciti, non senza difficoltà, a passare in vantaggio sul tabellone in entrambi i set (6-4 e 7-6).
Alcuni dei giocatori che hanno detto addio della competizione in questo round sono stati i mitici Seba Nerone e il suo compagno Maxi Grabiel. Nerone ha così lasciato la pista, dopo quelli che sarebbero stati i suoi ultimi momenti da giocatore attivo. Il duo Nerone / Grabiel non poteva tenere il passo con l'attività e il potere nei colpi di Antonio "Pincho" Fernandez y José Antonio Gª Diestro. Coppia che ha giocato anche nella loro salsa, dato che si trattava di un campo all'aperto. Così l'incontro si è concluso con un 6-2 e 6-4 in favore di Fernández e Diestro, di cui Nerone è stato protagonista quando ha lasciato per sempre la pista tra i riconoscimenti sia dei compagni di squadra che dei rivali.
Matías Díaz e Juani Mieres dovettero uscire di pista sconfitti anche loro in sedicesimi, perché non riuscirono a superare nemmeno il potenza aerea di rafa Méndezcontrollo da destra di Álvaro Cepero. Partita durata 3 set, per la gioia degli spettatori, nella quale Cepero e Mendez hanno dominato il primo turno per essere anche nel secondo. Quindi, questa coppia ha dovuto tirare la casta per prevalere di nuovo nella terza puntata e quindi prendere il controllo della partita (6-3, 3-6 e 6-3).
Altre partite che si sono svolte anche in questi sedicesimi sono state la partita tra Victor Ruiz e Edu Alonso contra Agustín Gómez Silingo e Jon Sanz. I vincitori sono stati Silingo e Sanz per 6-1 e 7-5.
Una partita un po' più lunga è stata quella giocata tra Francisco Gil e Jesús Moya contra Raúl Marcos e Javier García Mora, imponendo il primo da 4-6, 6-2 e 7-5.
Sono ancora tante le sorprese da vedere in questo torneo Master che sta vivendo la città argentina di Buenos Aires. Una cosa è certa, il livello che i giocatori contribuiscono e il desiderio con cui ciascuna delle coppie affronta le partite fa sì che gli spettatori si divertano a giocare a paddle tennis come mai prima d'ora.

 

* Puoi seguire tutte le notizie del mondo della pagaia nei nostri profili di Facebook y Twitter così come iscriversi al nostro Newsletter Notizie quotidiane

Commenti

Commenti

condividi
articolo precedenteNuova collezione donna Autunno-Inverno di DropShot
articolo successivoLe migliori offerte Bullpadel per il Black Friday 2021 sono qui
Padel World Press è un giornale on line dedicato al mondo della pala che durante 24 ore al giorno, sarà responsabile di fornire l'ultimo minuto del secondo sport più popolare in Spagna. Notizie, interviste, report, analisi ... Tutti gli appassionati potranno godere della pala da un nuovo punto di vista, sempre serietà, rigore giornalistico e la conoscenza di una squadra con più di un decennio di esperienza nel mondo del paddle tennis.