Padel World Press - Grande sorpresa quella vissuta nella squadra femminile del World Padel Tour Comunità di Madrid Master con l'eliminazione delle numero uno al mondo, Alejandra Salazar e Gemma Triay by Sofia Araujo e Marta Talavan.

La Caja Mágica ci ha lasciato oggi una delle grandi sorprese del campionato negli ottavi di finale contro Alejandra Salazar e Gemma Triay contro il duo spagnolo-portoghese Marta Talavan e Sofia Araujo.

Il gioco è iniziato a pieno regime con due paia in ottima forma, esibendo una pagaia che ha fatto vibrare l'intero stadio. Il match è stato di massima parità, nessuna delle coppie è riuscita a prevalere sulla rivale, motivo per cui il primo set si è dovuto decidere in tie-break. Un tie-break angosciante che fosse deciso sui dettagli, ma lo erano Sofia e Marta quelli che hanno gestito meglio quei dettagli. (6-7)

Il secondo set ha seguito la stessa tendenza, entrambe le coppie molto uniformi e mostrando un'ottima pagaia. Ma gli artigli sotto forma di rompere sono venuti da Marta e Sofia che è riuscito a mandare sulla tela i principali favoriti per vincere il campionato. (5-7)

Marta e Sofia
Marta e Sofia

Le Sorelle Alayeto è riuscito a prevalere nella partita mattutina contro Eli Amatriano e Nuria Rodriguez, che aveva disputato un ottimo campionato. Ma i Saragozzani hanno saputo gestire perfettamente i ritmi di gioco, con una grande difesa e un attacco molto efficace, sapendo benissimo quando finire i punti, contro i quali non potevano fare nulla Eli e Nuria. (4-6 e 6-2)

Una delle partite più pari della mattinata è quella affrontata Aranzazu Osoro e Victoria Iglesias contro Carolina Navarro e Claudia Jensen, due delle coppie più combattive del torneo. Le curve stavano arrivando!

Sono entrati meglio in pista Aranzazu e Vittoria, che subito iniziarono ad imporre il loro gioco, ottenendone come ricompensa diversi pause a favore che Claudia e Carolina non potevano superare (6-3). Nel secondo è iniziata la tensione e l'uguaglianza ha preso il sopravvento sulla Caja Mágica. Carolina e Claudia cominciarono a trovare la loro versione migliore, ma Victoria e Aranzazu non abbassarono il piede sull'acceleratore, finalmente si dovette decidere tutto in tie-break, caduto dalla parte di Claudia e Carolina per pareggiare la gara e passare al terzo.

Un terzo set molto equilibrato che è stato deciso anche dai dettagli. Vittoria e Aranzazu, volevano a tutti i costi essere nei quarti di finale, e quell'energia si è tradotta in campo in modo che finalmente arrivassero al tavolo e vincessero la partita. (6-4)

Aranzazu-e-Victoria
Aranzazu-e-Victoria

Un'altra delle partite più controverse della Caja Mágica è stata quella in cui si sono visti i volti Carla Mesa e Lorena Rufo, una coppia in ottima forma, e Lucia Saiz e Marta Marrero. La partita si è conclusa in due set, ma quali set.

L'uguaglianza tra le due coppie era massima, Lucia Saiz e Marta Marrero hanno tirato fuori esperienza e qualità, e senza tanta esperienza ma con molta qualità Lorena Rufo e Carla Mesa li affrontarono mostrando una pagaia energica ed efficace. L'uguaglianza ha portato a due cravatta dove la classifica di peso per i meno esperti in questi turni. Infine Marta e Lucia Saranno ai quarti di finale.

Marta Ortega e Bea González sono entrati come jeep sulla pista. Hanno sofferto questo Mari Carmen Villalba e Carmen Goenaga che ha potuto fare una partita solo in due set, senza alcuna possibilità di affrontare il duo allenato Massimo Gabriele. Come giocano queste due ragazze a paddle tennis! (6-1 e 6-0)

Un'altra delle partite che si è risolta in tre set è stata quella giocata da JEssica Castelló e Alix Collombon contro Virginia Riera e Patty Llaguno. Il primo set è stato molto uniforme, con due coppie che hanno fatto una grande pagaia che ha fatto vibrare lo spettatore nel Magic Box, erano migliori Alice e Jessica che ha dato un colpo sotto forma di rompere è stato fatale per Virginia e Patty (7-5). Nei due set successivi ha cambiato il film. Virginia e Patty Hanno messo a punto il loro paddle tennis per imporsi con molta gerarchia sui loro rivali, ed è stato così. Hanno vinto il secondo set con forza (1-6), il terzo un po' più uniforme ma anche con molta solvibilità (3-6).

Virginia e Patty
Virginia e Patty

Vero Virseda e Barbara las Heras stanno finendo questa stagione a un livello incredibile. Hanno dovuto affrontare Beatriz Caldera e Sofia Saiz, nel secondo non hanno dato loro una possibilità. Il pugno di Vero e il ritmo del gioco imposto da Bárbara si sono tradotti in un vigoroso 6-2 nel primo set. Il secondo è stato un po' più vicino ma Vero e Bárbara avevano già i quarti di finale tra le sopracciglia. Alla fine hanno preso la partita da a 6-4 finale.

E un'altra delle partite della prima ora è stata quella che ha contrapposto il numero due del mondo, Ari Sánchez e Paula José María Carolina Orsi e Xénia Clasca. Paula e Ari non hanno fatto prigionieri e hanno scatenato una tempesta di paddle tennis con cui Carolina e Xénia non hanno potuto fare nulla, che hanno visto come il numero due del mondo li ha superati negli ottavi di finale. Infine 3-6 e 1-6 per Paola e Ari.

 

 

 

* Puoi seguire tutte le notizie del mondo della pagaia nei nostri profili di Facebook y Twitter così come iscriversi al nostro Newsletter Notizie quotidiane

Commenti

Commenti