Padel World Press .- Due dei migliori giocatori del padel mondiale hanno deciso di unirsi ai loro percorsi ... Ci riferiamo a Fernando Belasteguín e Sanyo Gutiérrez. Desideroso di intraprendere il loro nuovo progetto comune, entrambi hanno deciso di rilasciare un'intervista al quotidiano Marca, in cui hanno lasciato dichiarazioni molto interessanti.

Per cominciare Bela ha precisato che: “Per me era chiaro che con Tapia eravamo due rovesci e, dopo aver giocato gli ottavi di finale in Sardegna, era chiaro a entrambi che dovevamo cercare compagni di guida. Era inevitabile cercare un giocatore sulla destra e la mia prima opzione è stata Sanyo, che considero il migliore del Circuito in questa posizione".

Da parte sua, Sanyo ha dichiarato: “Abbiamo sempre parlato degli anni precedenti e abbiamo visto la pagaia molto simile, anche se non è mai successo che si unisse a noi. Ho ricevuto la sua chiamata e mi ha detto che insieme avremmo potuto combattere molto. La nostra unione era sempre qualcosa che avevamo in sospeso, quindi non ci ho pensato molto quando mi ha chiamato. C'erano altre opzioni ma questa è stata quella che mi ha convinto di più. Con Stupaczuk, non vediamo lo sport allo stesso modo, i nostri stili di gioco sono diversi. È stato difficile per noi giocare abbastanza bene. Siamo sempre stati sul punto di fare meglio o molto peggio perché abbiamo sofferto contro molte coppie. Non eravamo una coppia solida e non mi piace. È giovane e sta per crescere, ma ho qualche anno davanti e devo approfittarne ”.

Parlando del suo adattamento a destra, Fernando Belasteguín ha confessato: “Dopo 26 anni al contrario, sono stato incoraggiato, ma è successo tutto molto velocemente. Nel 2019 abbiamo vinto il secondo torneo che abbiamo giocato insieme e abbiamo concluso l'anno delle coppie numero 4… Nel 2020 siamo finiti secondo. Siamo entrambi chiari che ne trarremo vantaggio, sì. "

Sul fatto che si vedano con opzioni per lottare per essere il numero 1 al mondo, Sanyo Gutiérrez ha detto: "In generale, vedo che le nuove generazioni sono ragazzi addestrati esclusivamente per praticare il paddle tennis. I veterani si sono formati praticando altri sport, siamo diventati figure complete e coordinate. Lebrón e Galán in particolare è chiaro che segneranno un nuovo modo di giocare e il paddle tennis andrà verso partite veloci e veloci. Saremo una "coppia 4X4" che possiamo adattare a tutte le superfici anche se una pista più lenta ci avvantaggia. Suonano bene in tutti, è così ”.

Sempre analitico, Bela è chiaro che dovranno reinventarsi: “E questo è qualcosa che dovranno fare tutti, non solo noi. Reinventarsi è l'essenza della vita. Devi migliorare ogni giorno, con una mentalità competitiva per essere migliore. Alla fine del 2019, ho già parlato con Sanyo e gli ho detto che non potevo prendere l'impegno di giocare il rovescio quest'anno. Sapeva che lui, con un altro partner che stava bene fisicamente, poteva qualificarsi per il numero 1. Nella reclusione tutto è cambiato. Rinchiuso a casa e lavorando sul tendine giorno, mezzogiorno e notte, mi ha fatto sentire sicuro che il tendine si sarebbe ripreso al 100%. Quando sono tornato indietro con Tapia, ho visto che potevo competere allo stesso modo con tutti ”.

Per entrambi, questa unione è come realizzare un sogno. Bela ha affermato che: “È molto bello che, a 42 anni, ho la possibilità di giocare con uno come Sanyo. L'impegno e la responsabilità sono grandi. Dovrò soddisfare le aspettative e Penso che caricheranno molto il gioco su di me. Questo è il motivo per cui mi allenerò molto dubbiosamente fisicamente, tatticamente e mentalmente. Nel 2021 ne darò uno in più". A sua volta, Sanyo ha aggiunto: “Molti giocatori me ne hanno parlato e mi hanno incoraggiato a unirmi, immagino anche Bela. Sono uno di quelli che pensano che le cose accadano quando devono. La gente vede il sentimento nel nostro gioco e che noi comprendiamo il paddle tennis in modo simile ”.

Fernando Belasteguín, spiegando cosa possono contribuire a vicenda, non ha esitato: “Io, solidità, soprattutto. Metterà la magia, i punti spettacolari. Penso di aver sempre dato forza ai miei partner e loro mi hanno sempre dato cose diverse ”. Sanyo Gutiérrez ha sottolineato: "Sto cercando a Bela sicurezza ed esperienza che mi permettano di giocare il più liberamente possibile.e. Nei miei progetti precedenti ero un po 'quello con la fascia da capitano. Penso che saprà trarre molto carico dalla partita con me accanto a lui ”.

Vivendo in diverse città, hanno già pianificato come saranno i loro corsi di formazione. Sanyo ha spiegato: “Abbiamo organizzato quasi tutto, con la fortuna di avere voli diretti da Valladolid a Barcellona. All'inizio, andremo ciascuno una volta alla settimana nella città dell'altro. Quando andrò ci alleneremo con Miguel Sciorilli e, quando verrà Bela, ci alleneremo con Gilardoni ”.

Per quanto riguarda gli obiettivi per il 2021, Bela è consapevole che: "Siamo una coppia a cui verrà richiesto di essere il numero 1, il migliore. Ci impegniamo a lavorare più duramente che mai e siamo chiari che, se lo facciamo, possiamo aspirare a tutto. Spero che fino all'ultimo giorno della mia carriera avrò quella pressione, questo significherebbe che rimarrò competitivo ”. Da parte sua, Sanyo ha aggiunto: “Ogni volta che il mio fisico lo consente e anche la mia testa, con qualsiasi giocatore a cui mi unisco mi piace lottare per il numero 1. Un'altra cosa è che dopo non si ottiene ma con Bela pensiamo molto simili e lui è sempre stato al top. Quando non ci sei, vuoi tornare ... Perché ti abitui a vincere velocemente. In ogni torneo preparo la borsa per tornare a casa domenica, e continuerò a farlo ”.

fonte: Marchio

* Puoi seguire tutte le notizie del mondo della pagaia nei nostri profili di Facebook y Twitter così come iscriversi al nostro Newsletter Notizie quotidiane

Commenti

Commenti

condividi
articolo precedenteLucía Sainz unisce il suo percorso a quello di Bea González
articolo successivoSofía Araujo, nuovo partner di Eli Amatriain
Padel Word Press
Padel World Press è un giornale on line dedicato al mondo della pala che durante 24 ore al giorno, sarà responsabile di fornire l'ultimo minuto del secondo sport più popolare in Spagna. Notizie, interviste, report, analisi ... Tutti gli appassionati potranno godere della pala da un nuovo punto di vista, sempre serietà, rigore giornalistico e la conoscenza di una squadra con più di un decennio di esperienza nel mondo del paddle tennis.